2 settembre 2008

Honeymoon - quarta puntata (Paris)




Di Parigi, forse ancor più che di Londra, è difficile raccontare.
Toglie il fiato (e anche la proprietà lessicale).
Di fatto, uno rimane in primis colpito dal lusso. Ma poi si rende conto che non è solo quello. La sfilza di atelier Louis Vuitton, Cartier, Gucci sono poca cosa rispetto alla bellezza degli Champs Elisées alberati (sì, ci sono già i colori dell'autunno!), così lunghi, sterminati, misteriosi.
I grandi ristoranti sono poca cosa rispetto al fascino discreto e gigione dei bistrot, delle piccole boulangerie dove si mangiano inaspettate ghiottonerie.
Poi c'è la bellezza abbagliante della città vista dal Ponte Nuovo, la maestosità del Louvre, l'estro coraggioso (a tratti un po' ardito) che ha permesso di abbinare costruzioni modernissime a edifici storici...
Però c'è anche la bellezza commovente di Montmartre, che in fondo è fatta di piccole cose, come un quadretto, una miniatura. Ecco, Catullo diceva: le nugae...
Ci sono cose che è difficile raccontare a parole, forse perché sono rimaste troppo dentro di noi. Parigi è una di quelle.

9 commenti:

tarta ha detto...

devo dire proprio un bellissimo viaggio di nozze!!!! complimenti per la scelta delle mete ..... molto particolari e suggestive
e adesso in bocca al lupo per la vostra vita futura

angela ha detto...

Tantissimi auguroni!!
Vestita da sposa emozioni.....bello il tuo viaggio di nozze, belle le città che avete scelto!!
Bacioni
Angela

penelope ha detto...

E'davvero piacevole leggere i tuoi appunti di viaggio.....un mondo di auguri per questa "donna" che promette molto....Rita

fatagatta ha detto...

Hai ragione, Parigi toglie il fiato, ho fatto il mio viaggio di nozze proprio a Parigi vicino alle feste di Natale e me ne sono innamorata...
Bentornata e un grande abbraccio
Elena

Sachertorte ha detto...

Porca pupattola, Paola...leggendo di un Viaggio di Nozze come il tuo mi viene voglia di sposarmi di nuovo!!!!!ahahahahah!!! Pensa che io ho una fobia tremenda degli aerei, x cui l'Islanda me la sogno...ma Parigi, forse la prox Primavera ci vado...sto prendendo informazioni per il treno! Complimenti per il Diario di Viaggio e per le emozioni che mi hai trasmesso mentre lo leggevo.
E poi volevo dirti che la fede al dito così luccicante vi sta davvero bene! Un bacione e buon proseguimento! Nadia

zidora ha detto...

Ahhhh Parigi!!! Incantevole! Ma fa già così freddo? e quelle nell'ultima foto sono le quiches... buoneeee! :-)

Antonella ha detto...

Prima di tutto auguri !!!!! che bella che eri con l'abito bianco.
Ho letto i racconti della vostra luna di miele ..... io mi sposerei solo per quella ... ma mi tocca aspettare che i bimbi siano un po' più grandi e magari ce li portiamo dietro:-)
ciao e ancora auguri per la nuova vita a due !
ciao
Antonella

fatagatta ha detto...

Cara Paola,
Passa da me c'è una sorpresa per te
un bacione
Elena

susina ha detto...

sai già che ti sto aspettando, ma mandarti un abbraccio fa sempre bene, a te e a me :-)